LA BIBBIA Riveduta/Luzzi

Salmi (Author Mosè, Davide, Salomone, Asaf, Heman, Ethan, sons of Kore, compiled by Esdra)

52:1Perché ti glorii del male, uomo potente? La benignità di Dio dura per sempre.

52:2La tua lingua medita rovine; essa è simile a un rasoio affilato, o artefice d'inganni.

52:3Tu ami il male più che il bene, e la menzogna più che il parlar secondo giustizia. Sela.

52:4Tu ami ogni parola che cagiona distruzione, o lingua fraudolenta!

52:5Iddio altresì ti distruggerà per sempre; ti afferrerà, ti strapperà dalla tua tenda e ti sradicherà dalla terra de' viventi. Sela.

52:6I giusti lo vedranno e temeranno e si rideranno di quel tale, dicendo:

52:7Ecco l'uomo che non avea fatto di Dio la sua fortezza, ma confidava nell'abbondanza delle sue ricchezze, e si faceva forte della sua perversità!

52:8Ma io sono come un ulivo verdeggiante nella casa di Dio; io confido nella benignità di Dio in sempiterno.

52:9Io ti celebrerò del continuo per quel che tu avrai operato, e, nel cospetto dei tuoi fedeli, spererò nel tuo nome, perch'esso è buono.

53:1Lo stolto ha detto nel suo cuore: Non c'è Dio. Si sono corrotti, si son resi abominevoli con la loro malvagità, non v'è alcuno che faccia il bene.

53:2Iddio ha riguardato dal cielo sui figliuoli degli uomini per vedere se vi fosse alcuno che avesse intelletto, che cercasse Iddio.

53:3Tutti si son tratti indietro, tutti quanti si son corrotti, non v'è alcuno che faccia il bene, neppur uno.

53:4Son essi senza conoscenza questi operatori d'iniquità, che mangiano il mio popolo come mangiano il pane, e non invocano Iddio?

53:5Ecco là, son presi da grande spavento, ove prima non c'era spavento; poiché Dio ha disperse le ossa di quelli che ti assediavano; tu li hai coperti di confusione, perché Iddio li disdegna.

53:6Oh chi recherà da Sion la salvezza d'Israele? Quando Iddio farà ritornare gli esuli del suo popolo, Giacobbe festeggerà, Israele si rallegrerà.

54:1O Dio, salvami per il tuo nome, e fammi giustizia per la tua potenza.

54:2O Dio, ascolta la mia preghiera, porgi orecchio alle parole della mia bocca!

54:3Poiché degli stranieri si son levati contro a me e de' violenti cercano l'anima mia. Essi non tengono Iddio presente innanzi a loro. Sela.

54:4Ecco, Iddio è colui che m'aiuta; il Signore è fra quelli che sostengon l'anima mia.

54:5Egli farà ricadere il male sopra i miei nemici. Nella tua fedeltà, distruggili!

54:6Con animo volonteroso io t'offrirò sacrifizi; celebrerò il tuo nome, o Eterno, perch'esso è buono;

54:7perché m'ha liberato da ogni distretta, e l'occhio mio ha visto sui miei nemici quel che desideravo.



Original from bugindaro.interfree.it. Source claims this copy is in the public domain.