LA BIBBIA Riveduta/Luzzi

Numeri (Author Mosè)

31:1Poi l'Eterno parlò a Mosè, dicendo: `Vendica i figliuoli d'Israele dei Madianiti;

31:2poi sarai raccolto col tuo popolo'.

31:3E Mosè parlò al popolo, dicendo: `Mobilitate tra voi uomini per la guerra, e marcino contro Madian per eseguire la vendetta dell'Eterno su Madian.

31:4Manderete alla guerra mille uomini per tribù, di tutte le tribù d'Israele'.

31:5Così furon forniti, fra le migliaia d'Israele, mille uomini per tribù: cioè dodicimila uomini, armati per la guerra.

31:6E Mosè mandò alla guerra que' mille uomini per tribù, e con loro Fineas figliuolo del sacerdote Eleazar, il quale portava gli strumenti sacri ed aveva in mano le trombe d'allarme.

31:7Essi marciarono dunque contro Madian, come l'Eterno aveva ordinato a Mosè, e uccisero tutti i maschi.

31:8Uccisero pure, con tutti gli altri, i re di Madian Evi, Rekem, Tsur, Hur e Reba: cinque re di Madian; uccisero pure con la spada Balaam, figliuolo di Beor.

31:9E i figliuoli d'Israele presero prigioniere le donne di Madian e i loro fanciulli, e predarono tutto il loro bestiame, tutti i loro greggi e ogni loro bene;

31:10e appiccarono il fuoco a tutte le città che quelli abitavano, e a tutti i loro accampamenti,

31:11e presero tutte le spoglie e tutta la preda: gente e bestiame;

31:12e menarono i prigionieri, la preda e le spoglie a Mosè, al sacerdote Eleazar e alla raunanza dei figliuoli d'Israele, accampati nelle pianure di Moab, presso il Giordano, difaccia a Gerico.

31:13Mosè, il sacerdote Eleazar e tutti i principi della raunanza uscirono loro incontro fuori del campo.

31:14E Mosè si adirò contro i comandanti dell'esercito, capi di migliaia e capi di centinaia, che tornavano da quella spedizione di guerra.

31:15Mosè disse loro: `Avete lasciato la vita a tutte le donne?

31:16Ecco, sono esse che, a suggestione di Balaam, trascinarono i figliuoli d'Israele alla infedeltà verso l'Eterno, nel fatto di Peor, onde la piaga scoppiò nella raunanza dell'Eterno.

31:17Or dunque uccidete ogni maschio tra i fanciulli, e uccidete ogni donna che ha avuto relazioni carnali con un uomo;

31:18ma tutte le fanciulle che non hanno avuto relazioni carnali con uomini, serbatele in vita per voi.

31:19E voi accampatevi per sette giorni fuori del campo; chiunque ha ucciso qualcuno e chiunque ha toccato una persona uccisa, si purifichi il terzo e il settimo giorno: e questo, tanto per voi quanto per i vostri prigionieri.

31:20Purificherete anche ogni veste, ogni oggetto di pelle, ogni lavoro di pel di capra e ogni utensile di legno'.

31:21E il sacerdote Eleazar disse ai soldati ch'erano andati alla guerra: `Questo è l'ordine della legge che l'Eterno ha prescritta a Mosè:

31:22L'oro, l'argento, il rame, il ferro, lo stagno e il piombo,

31:23tutto ciò, insomma, che può reggere al fuoco, lo farete passare per il fuoco e sarà reso puro; nondimeno, sarà purificato anche con l'acqua di purificazione; e tutto ciò che non può reggere al fuoco, lo farete passare per l'acqua.

31:24E vi laverete le vesti il settimo giorno, e sarete puri; poi potrete entrare nel campo'.

31:25L'Eterno parlò ancora a Mosè, dicendo:

31:26`Tu, col sacerdote Eleazar e con i capi delle case della raunanza, fa' il conto di tutta la preda ch'è stata fatta: della gente e del bestiame;

31:27e dividi la preda fra i combattenti che sono andati alla guerra e tutta la raunanza.

31:28Dalla parte spettante ai soldati che sono andati alla guerra preleverai un tributo per l'Eterno: cioè uno su cinquecento, tanto delle persone quanto de' buoi, degli asini e delle pecore.

31:29Lo prenderete sulla loro metà e lo darai al sacerdote Eleazar come un'offerta all'Eterno.

31:30E dalla metà che spetta ai figliuoli d'Israele prenderai uno su cinquanta, tanto delle persone quanto dei buoi, degli asini, delle pecore, di tutto il bestiame; e lo darai ai Leviti, che hanno l'incarico del tabernacolo dell'Eterno'.

31:31E Mosè e il sacerdote Eleazar fecero come l'Eterno aveva ordinato a Mosè.

31:32Or la preda, cioè quel che rimaneva del bottino fatto da quelli ch'erano stati alla guerra, consisteva in seicento settantacinquemila pecore,

31:33settantaduemila buoi,

31:34sessantamila asini, e trentaduemila persone, ossia donne,

31:35che non avevano avuto relazioni carnali con uomini.

31:36La metà, cioè la parte di quelli ch'erano andati alla guerra, fu di trecentotrentasettemila cinquecento pecore,

31:37delle quali seicentosettantacinque per il tributo all'Eterno;

31:38trentaseimila bovi, dei quali settantadue per il tributo all'Eterno;

31:39trentamila cinquecento asini, dei quali sessantuno per il tributo all'Eterno;

31:40e sedicimila persone, delle quali trentadue per il tributo all'Eterno.

31:41E Mosè dette al sacerdote Eleazar il tributo prelevato per l'offerta all'Eterno, come l'Eterno gli aveva ordinato.

31:42La metà che spettava ai figliuoli d'Israele, dopo che Mosè ebbe fatta la spartizione con gli uomini andati alla guerra, la metà spettante alla raunanza,

31:43fu di trecentotrentasettemila cinquecento pecore,

31:44trentaseimila buoi,

31:45trentamila cinquecento asini e sedicimila persone.

31:46Da questa metà,

31:47che spettava ai figliuoli d'Israele, Mosè prese uno su cinquanta, tanto degli uomini quanto degli animali, e li dette ai Leviti che hanno l'incarico del tabernacolo dell'Eterno, come l'Eterno aveva ordinato a Mosè.

31:48I comandanti delle migliaia dell'esercito, capi di migliaia e capi di centinaia, s'avvicinarono a Mosè e gli dissero:

31:49`I tuoi servi hanno fatto il conto dei soldati che erano sotto i nostri ordini, e non ne manca neppur uno.

31:50E noi portiamo, come offerta all'Eterno, ciascuno quel che ha trovato di oggetti d'oro: catenelle, braccialetti, anelli, pendenti, collane, per fare l'espiazione per le nostre persone davanti all'Eterno'.

31:51E Mosè e il sacerdote Eleazar presero dalle loro mani tutto quell'oro in gioielli lavorati.

31:52Tutto l'oro dell'offerta ch'essi presentarono all'Eterno da parte de' capi di migliaia e de' capi di centinaia, pesava sedicimila settecentocinquanta sicli.

31:53Or gli uomini dell'esercito si tennero il bottino che ognuno avea fatto per conto suo.

31:54E Mosè e il sacerdote Eleazar presero l'oro dei capi di migliaia e di centinaia e lo portarono nella tenda di convegno come ricordanza per i figliuoli d'Israele davanti all'Eterno.

32:1Or i figliuoli di Ruben e i figliuoli di Gad aveano del bestiame in grandissimo numero; e quando videro che il paese di Iazer e il paese di Galaad erano luoghi da bestiame,

32:2i figliuoli di Gad e i figliuoli di Ruben vennero a parlare a Mosè, al sacerdote Eleazar e ai principi della raunanza, e dissero:

32:3`Ataroth, Dibon, Iazer, Nimrah, Heshbon, Elealeh, Sebam, Nebo e Beon,

32:4terre che l'Eterno ha colpite dinanzi alla raunanza d'Israele, sono terre da bestiame, e i tuoi servi hanno del bestiame'.

32:5E dissero ancora: `Se abbiam trovato grazia agli occhi tuoi, sia concesso ai tuoi servi il possesso di questo paese, e non ci far passare il Giordano'.

32:6Ma Mosè rispose ai figliuoli di Gad e ai figliuoli di Ruben: `Andrebbero eglino i vostri fratelli alla guerra e voi ve ne stareste qui?

32:7E perché volete scoraggiare i figliuoli d'Israele dal passare nel paese che l'Eterno ha loro dato?

32:8Così fecero i vostri padri, quando li mandai da Kades-Barnea per esplorare il paese.

32:9Salirono fino alla valle d'Eshcol; e, dopo aver esplorato il paese, scoraggiarono i figliuoli d'Israele dall'entrare nel paese che l'Eterno avea loro dato.

32:10E l'ira dell'Eterno s'accese in quel giorno, ed egli giurò dicendo:

32:11Gli uomini che son saliti dall'Egitto, dall'età di vent'anni in su non vedranno mai il paese che promisi con giuramento ad Abrahamo, a Isacco ed a Giacobbe, perché non m'hanno seguitato fedelmente,

32:12salvo Caleb, figliuolo di Gefunne, il Kenizeo, e Giosuè, figliuolo di Nun, che hanno seguitato l'Eterno fedelmente.

32:13E l'ira dell'Eterno si accese contro Israele; ed ei lo fece andar vagando per il deserto durante quarant'anni, finché tutta la generazione che avea fatto quel male agli occhi dell'Eterno, fosse consumata.

32:14Ed ecco che voi sorgete al posto de' vostri padri, razza d'uomini peccatori, per rendere l'ira dell'Eterno anche più ardente contro Israele.

32:15Perché, se voi vi sviate da lui, egli continuerà a lasciare Israele nel deserto, e voi farete perire tutto questo popolo'.

32:16Ma quelli s'accostarono a Mosè e gli dissero: `Noi edificheremo qui dei recinti per il nostro bestiame, e delle città per i nostri figliuoli;

32:17ma, quanto a noi, ci terremo pronti, in armi, per marciare alla testa de' figliuoli d'Israele, finché li abbiam condotti al luogo destinato loro; intanto, i nostri figliuoli dimoreranno nelle città forti a cagione degli abitanti del paese.

32:18Non torneremo alle nostre case finché ciascuno de' figliuoli d'Israele non abbia preso possesso della sua eredità;

32:19e non possederemo nulla con loro al di là del Giordano e più oltre, giacché la nostra eredità ci è toccata da questa parte del Giordano, a oriente'.

32:20E Mosè disse loro: `Se fate questo, se vi armate per andare a combattere davanti all'Eterno,

32:21se tutti quelli di voi che s'armeranno passeranno il Giordano davanti all'Eterno finch'egli abbia cacciato i suoi nemici dal suo cospetto,

32:22e se non tornate che quando il paese vi sarà sottomesso davanti all'Eterno, voi non sarete colpevoli di fronte all'Eterno e di fronte a Israele, e questo paese sarà vostra proprietà davanti all'Eterno.

32:23Ma, se non fate così, voi avrete peccato contro l'Eterno; e sappiate che il vostro peccato vi ritroverà.

32:24Edificatevi delle città per i vostri figliuoli e dei recinti per i vostri greggi, e fate quello che la vostra bocca ha proferito'.

32:25E i figliuoli di Gad e i figliuoli di Ruben parlarono a Mosè, dicendo: `I tuoi servi faranno quello che il mio signore comanda.

32:26I nostri fanciulli, le nostre mogli, i nostri greggi e tutto il nostro bestiame rimarranno qui nelle città di Galaad;

32:27ma i tuoi servi, tutti quanti armati per la guerra, andranno a combattere davanti all'Eterno, come dice il mio signore'.

32:28Allora Mosè dette per loro degli ordini al sacerdote Eleazar, a Giosuè figliuolo di Nun e ai capi famiglia delle tribù de' figliuoli d'Israele.

32:29Mosè disse loro: `Se i figliuoli di Gad e i figliuoli di Ruben passano con voi il Giordano tutti armati per combattere davanti all'Eterno, e se il paese sarà sottomesso davanti a voi, darete loro come proprietà il paese di Galaad.

32:30Ma se non passano armati con voi, avranno la loro proprietà tra voi nel paese di Canaan'.

32:31E i figliuoli di Gad e i figliuoli di Ruben risposero dicendo: `Faremo come l'Eterno ha detto ai tuoi servi.

32:32Passeremo in armi, davanti all'Eterno, nel paese di Canaan; ma il possesso della nostra eredità resti per noi di qua dal Giordano'.

32:33Mosè dunque dette ai figliuoli di Gad, ai figliuoli di Ruben e alla metà della tribù di Manasse, figliuolo di Giuseppe, il regno di Sihon, re degli Amorei, e il regno di Og, re di Basan: il paese, le sue città e i territori delle città del paese all'intorno.

32:34E i figliuoli di Gad edificarono Dibon, Ataroth, Aroer, Atroth-Shofan,

32:35Iazer, Iogbehah,

32:36Beth-Nimra e Beth-Haran, città fortificate, e fecero de' recinti per i greggi.

32:37E i figliuoli di Ruben edificarono Heshbon, Elealeh, Kiriathaim, Nebo e Baal-Meon,

32:38i cui nomi furon mutati, e Sibmah, e dettero dei nomi alle città che edificarono.

32:39E i figliuoli di Makir, figliuolo di Manasse, andarono nel paese di Galaad, lo presero, e ne cacciarono gli Amorei che vi stavano.

32:40Mosè dunque dette Galaad a Makir, figliuolo di Manasse, che vi si stabilì.

32:41Iair, figliuolo di Manasse, andò anch'egli e prese i loro borghi, e li chiamò Havvoth-Iair.

32:42E Nobah andò e prese Kenath co' suoi villaggi, e le diede il suo nome di Nobah.

33:1Queste sono le tappe dei figliuoli d'Israele che uscirono dal paese d'Egitto, secondo le loro schiere, sotto la guida di Mosè e di Aaronne.

33:2Or Mosè mise in iscritto le loro marce, tappa per tappa, per ordine dell'Eterno; e queste sono le loro tappe nell'ordine delle loro marce.

33:3Partirono da Rameses il primo mese, il quindicesimo giorno del primo mese. Il giorno dopo la Pasqua i figliuoli d'Israele partirono a test'alta, a vista di tutti gli Egiziani,

33:4mentre gli Egiziani seppellivano quelli che l'Eterno avea colpiti fra loro, cioè tutti i primogeniti, allorché anche i loro dèi erano stati colpiti dal giudizio dell'Eterno.

33:5I figliuoli d'Israele partiron dunque da Rameses e si accamparono a Succoth.

33:6Partirono da Succoth e si accamparono a Etham che è all'estremità del deserto.

33:7Partirono da Etham e piegarono verso Pi-Hahiroth che è dirimpetto a Baal-Tsefon, e si accamparono davanti a Migdol.

33:8Partirono d'innanzi ad Hahiroth, attraversarono il mare in direzione del deserto, fecero tre giornate di marcia nel deserto di Etham e si accamparono a Mara.

33:9Partirono da Mara e giunsero ad Elim; ad Elim c'erano dodici sorgenti d'acqua e settanta palme; e quivi si accamparono.

33:10Partirono da Elim e si accamparono presso il mar Rosso.

33:11Partirono dal mar Rosso e si accamparono nel deserto di Sin.

33:12Partirono dal deserto di Sin e si accamparono a Dofka.

33:13Partirono da Dofka e si accamparono ad Alush.

33:14Partirono da Alush e si accamparono a Refidim dove non c'era acqua da bere per il popolo.

33:15Partirono da Refidim e si accamparono nel deserto di Sinai.

33:16Partirono dal deserto di Sinai e si accamparono a Kibroth-Hatthaava.

33:17Partirono da Kibroth-Hatthaava e si accamparono a Hatseroth.

33:18Partirono da Hatseroth e si accamparono a Rithma.

33:19Partirono da Rithma e si accamparono a Rimmon-Perets.

33:20Partirono da Rimmon-Perets e si accamparono a Libna.

33:21Partirono da Libna e si accamparono a Rissa.

33:22Partirono da Rissa e si accamparono a Kehelatha.

33:23Partirono da Kehelatha e si accamparono al monte di Scefer.

33:24Partirono dal monte di Scefer e si accamparono a Harada.

33:25Partirono da Harada e si accamparono a Makheloth.

33:26Partirono da Makheloth e si accamparono a Tahath.

33:27Partirono da Tahath e si accamparono a Tarach.

33:28Partirono da Tarach e si accamparono a Mithka.

33:29Partirono da Mithka e si accamparono a Hashmona.

33:30Partirono da Hashmona e si accamparono a Moseroth.

33:31Partirono da Moseroth e si accamparono a Bene-Jaakan.

33:32Partirono da Bene-Jaakan e si accamparono a Hor-Ghidgad.

33:33Partirono da Hor-Ghidgad e si accamparono a Jotbathah.

33:34Partirono da Jotbathah e si accamparono a Abrona.

33:35Partirono da Abrona e si accamparono a Etsion-Gheber.

33:36Partirono da Etsion-Gheber e si accamparono nel deserto di Tsin, cioè a Kades.

33:37Poi partirono da Kades e si accamparono al monte Hor all'estremità del paese di Edom.

33:38E il sacerdote Aaronne salì sul monte Hor per ordine dell'Eterno, e quivi morì il quarantesimo anno dopo l'uscita de' figliuoli d'Israele dal paese di Egitto, il quinto mese, il primo giorno del mese.

33:39Aaronne era in età di centoventitre anni quando morì sul monte Hor.

33:40E il Cananeo re di Arad, che abitava il mezzogiorno del paese di Canaan, udì che i figliuoli d'Israele arrivavano.

33:41E quelli partirono dal monte Hor e si accamparono a Tsalmona.

33:42Partirono da Tsalmona e si accamparono a Punon.

33:43Partirono da Punon e si accamparono a Oboth.

33:44Partirono da Oboth e si accamparono a Ije-Abarim sui confini di Moab.

33:45Partirono da Ijim e si accamparono a Dibon-Gad.

33:46Partirono da Dibon-Gad e si accamparono a Almon-Diblathaim.

33:47Partirono da Almon-Diblathaim e si accamparono ai monti d'Abarim dirimpetto a Nebo.

33:48Partirono dai monti d'Abarim e si accamparono nelle pianure di Moab, presso il Giordano di faccia a Gerico.

33:49E si accamparono presso al Giordano, da Beth-Jescimoth fino ad Abel-Sittim, nelle pianure di Moab.

33:50E l'Eterno parlò a Mosè, nelle pianure di Moab, presso al Giordano di faccia a Gerico, dicendo:

33:51`Parla ai figliuoli d'Israele, e di' loro: Quando avrete passato il Giordano e sarete entrati nel paese di Canaan,

33:52caccerete d'innanzi a voi tutti gli abitanti del paese, distruggerete tutte le loro immagini, distruggerete tutte le loro statue di getto e demolirete tutti i loro alti luoghi.

33:53Prenderete possesso del paese, e in esso vi stabilirete, perché io vi ho dato il paese affinché lo possediate.

33:54Dividerete il paese a sorte, secondo le vostre famiglie. A quelle che sono più numerose darete una porzione maggiore, e a quelle che sono meno numerose darete una porzione minore. Ognuno possederà quello che gli sarà toccato a sorte; vi spartirete il possesso secondo le tribù de' vostri padri.

33:55Ma se non cacciate d'innanzi a voi gli abitanti del paese, quelli di loro che vi avrete lasciato saranno per voi come spine negli occhi e pungoli ne' fianchi, e vi faranno tribolare nel paese che abiterete.

33:56E avverrà che io tratterò voi come mi ero proposto di trattar loro'.



Original from bugindaro.interfree.it. Source claims this copy is in the public domain.