LA BIBBIA Riveduta/Luzzi

Salmi (Author Mosè, Davide, Salomone, Asaf, Heman, Ethan, sons of Kore, compiled by Esdra)

127:1Se l'Eterno non edifica la casa, invano vi si affaticano gli edificatori; se l'Eterno non guarda la città, invano vegliano le guardie.

127:2Invano vi levate di buon'ora e tardi andate a riposare e mangiate il pan di doglie; egli dà altrettanto ai suoi diletti, mentr'essi dormono.

127:3Ecco, i figliuoli sono un'eredità che viene dall'Eterno; il frutto del seno materno è un premio.

127:4Quali le frecce in man d'un prode, tali sono i figliuoli della giovinezza.

127:5Beati coloro che ne hanno il turcasso pieno! Non saranno confusi quando parleranno coi loro nemici alla porta.

128:1Beato chiunque teme l'Eterno e cammina nelle sue vie!

128:2Tu allora mangerai della fatica delle tue mani; sarai felice e prospererai.

128:3La tua moglie sarà come una vigna fruttifera nell'interno della tua casa; i tuoi figliuoli, come piante d'ulivo intorno alla tua tavola.

128:4Ecco, così sarà benedetto l'uomo che teme l'Eterno.

128:5L'Eterno ti benedica da Sion, e vedrai il bene di Gerusalemme tutti i giorni della tua vita,

128:6e vedrai i figliuoli dei tuoi figliuoli. Pace sia sopra Israele.

129:1Molte volte m'hanno oppresso dalla mia giovinezza! Lo dica pure Israele:

129:2Molte volte m'hanno oppresso dalla mia giovinezza; eppure, non hanno potuto vincermi.

129:3Degli aratori hanno arato sul mio dorso, v'hanno tracciato i loro lunghi solchi.

129:4L'Eterno è giusto; egli ha tagliato le funi degli empi.

129:5Siano confusi e voltin le spalle tutti quelli che odiano Sion!

129:6Siano come l'erba dei tetti, che secca prima di crescere!

129:7Non se n'empie la mano il mietitore, né le braccia chi lega i covoni;

129:8e i passanti non dicono: La benedizione dell'Eterno sia sopra voi; noi vi benediciamo nel nome dell'Eterno!



Original from bugindaro.interfree.it. Source claims this copy is in the public domain.